Il massaggio sportivo è una manipolazione particolare impiegata negli atleti, prima e dopo gli allenamenti, così come prima e dopo una gara. Esistono delle tecniche e manovre specifiche che si concentrano sulle aree del corpo che sono più utilizzate e sollecitate da movimenti ripetitivi per lo sport in cui l’atleta in questione si impegna.
Pertanto svolge un ruolo importante nella vita di ogni sportivo, anche quando si è subito un infortunio. Questo perché la manipolazione, ad ogni modo, comporta una serie di vantaggi sia fisici, che fisiologici e psicologici, donando energia soprattutto ai muscoli più affaticati, dove solitamente sarà indirizzato ed incentrato il massaggio.
Diventa una vera e propria terapia costante che può essere utilizzata e programmata come un mezzo per migliorare la preparazione pre-evento e ridurre i tempi di recupero, durante l’allenamento o dopo un evento.Questo insieme di manovre, può aiutare a mantenere il corpo in condizioni migliori per prevenire gli infortuni, curare e ripristinare la mobilità al tessuto muscolare danneggiato, aumentare le prestazioni e prolungare la durata complessiva della carriera sportiva di ogni atleta.Per quanto riguarda gli effetti fisici, è utile ricordare che i movimenti e le manovre effettuate durante la manipolazione, andranno a lavorare sui muscoli, sui vasi sanguigni e sul sistema linfatico.In alcune fasi, il massaggio è più profondo e crea dei pori nelle membrane di tessuto che consentono ai fluidi e sostanze nutritive di entrare nei punti giusti. Questo aiuta a lenire il dolore e rimuovere i prodotti di scarto come l’acido lattico incoraggiando i muscoli a prendere invece con sé ossigeno e nutrienti per recuperare più velocemente la forma, o semplicemente per riprendere le forze.Il massaggio può allungare i tessuti che non possono essere allungati nei metodi usuali. I fasci di fibre muscolari vengono allungati longitudinalmente e lateralmente. La manipolazione può anche allungare la guaina o fascia che circonda il muscolo, così potrà avvenire il rilascio delle tensioni o pressioni accumulate. Queste tecniche aiutano anche in presenza di infortuni ad accelerare il processo cicatriziale, indicato nei postrauma da lesioni o traumi ai tendini ed ai legamenti, migliorando l’elasticità dei tessuti. Un duro allenamento può renderli rigidi e può diminuirne l’elasticità. Questo è uno dei motivi per cui il massaggio aiuta a ad aprire la micro-circolazione, facendo aumentare il flusso di sangue. Per quanto riguarda gli effetti fisiologici del massaggio sportivo, si può dire sicuramente che è capace di ridurre il dolore, causato dalla tensione e dalla presenza di acido lattico. Il massaggio aiuta a ridurlo anche tramite la creazione del rilascio di endorfine. Ovviamente è in grado di rilassare i muscoli attraverso il calore generato, la circolazione e lo stretching. Tutto grazie al tatto, alla pressione, all’allungamento dei tessuti. Spesso provoca anche un rilassamento riflesso su altre parti del corpo ed una sensazione tonificanteOgni massaggio, anche quello sportivo, è in grado di donare un benessere generale al nostro corpo e tantissimi altri benefici, riducendo l’ansia, soprattutto grazie agli effetti rilassanti che si irradieranno su tutto il corpo.

Open chat